Come realizzare un calendario perpetuo

Lo sapete cos’è il calendario perpetuo? E sapete anche perché è utile oltre che divertente averlo in casa? Se avete accumulato due no, ma anche se ne avete accumulato solo uno, continuate a leggere e non ve ne pentirete.

Cos’è il calendario perpetuo?

E’ uno strumento di per sè molto semplice che deriva dalla pedagogia montessoriana: nelle classi montessori infatti c‘è sempre il calendario che i bambini aggiornano quotidianamente con mese, giorno e data.

Il calendario perpetuo si può utilizzare con i bambini a partire dai due anni di età circa per iniziare a far loro capire lo scorrere del tempo. In questo modo si inizia comprendere la “linea del tempo”: un oggi, un ieri e un domani ovvero un presente, un passato e un futuro.

Ma non è solo questo… i bambini familiarizzano con i numeri, con i mesi e con i giorni della settimana, riconoscendo sia come si scandiscono nel tempo sia come si rappresentano in forma scritta.

Il calendario perpetuo può quindi essere molto semplice (“solo” data, giorno e mese) oppure più articolato cioè comprendere tante informazioni in più come ad esempio il tempo atmosferico, le stagioni o l’ora. Calendari più complessi spronano il bambino ad osservare il mondo che lo circonda, ad esempio la natura per capire come stanno cambiando le stagioni.

Di primo acchito potrebbe sembrare uno strumento banale, ma in realtà veicola tantissime informazioni e con la routine giornaliera scandisce in modo giocoso lo scorrere del tempo.

Calendari di questo tipo si possono trovare in legno o in feltro nei negozi specializzati, questo ad esempio lo trovate alla Città del Sole.

calendario perpetuo Città del Sole

In alternativa possono essere creati a casa se si sa usare la macchina da cucire, oppure con materiali di recupero e tanta fantasia.

In questo caso, il vostro calendario sarà un pezzo unico e si potrà personalizzare come si preferisce, magari adattandolo agli interessi del bambino stesso.

Come realizzare un calendario perpetuo

Non spaventatevi non servono grandi abilità e soprattutto ricordate che se lo farete voi i vostri bimbi ameranno anche eventuali imprecisioni, quindi se dentro di voi batte un cuore da DIY, date sfogo alla vostra creatività.

Io ho creato per i miei figli questo calendario su una base di compensato e utilizzando del velcro adesivo per poter attaccare e staccare tutte le tessere che lo compongono.

Ho aggiunto una ruota per le stagioni, l’osservazione del tempo atmosferico e di conseguenza l’abbigliamento che si dovrebbe indossare, il condizionale è d’obbligo a casa nostra, dove spesso i guanti da neve hanno la meglio anche in piena estate.

 

come realizzare un calendario perpetuo

Ho inoltre aggiunto l’osservazione della luna (ovviamente da fare a fine giornata) perché la luna appassiona tutti in famiglia e siamo soliti osservarla la sera quando è possibile.

Per concludere ho applicato anche una busta dove riporre pensieri e tesori della giornata.

come realizzare un calendario perpetuo

Devo dire che ognuno dei miei bambini lo utilizza in modo diverso: la piccola di casa, 2 anni, ama staccare un po’ tutto e riattaccare un po’ a modo suo le tessere, il mezzano di 4 anni non è ancora interessato ai numeri, sicuramente li osserva ma lui ama occuparsi dell’osservazione della luna e del tempo atmosferico, gioisce quando c’è il temporale perché è la sua tessera preferita. E’ il grande, 9 anni, ad occuparsi al momento della sistemazione di data, giorno e mese e va bene così, sono sicura che anche il fratello lo osserva e quando sarà pronto si interesserà anche ai numeri. Ogni bambino del resto ha i suoi tempi.

Il vantaggio di crearsi da soli il calendario è appunto la personalizzazione. Si possono magari aggiungere le emozioni per una sorta di gioco del “come ti senti/ti sei sentito oggi”, oppure la percezione del caldo/freddo e quindi una sorta di termometro o ancora le attività della giornata e tutto quello che pensate possa interessare e divertire il vostro bambino.

Date libero sfogo alla fantasia e alla creatività insomma e fateci vedere i vostri capolavori!

 

About Rossana

Rossana, ma Ross è più immediato, psicologa, veg, mamma di tre bimbi, non necessariamente in questo ordine. Amo la montagna, la natura, gli animali, l’autoproduzione e l’amicizia. Amo anche Andrea, mio marito e compagno, ma questa è un’altra storia. Ho bisogno di prendermi il mio tempo, che per ovvi motivi, non è cosa facile. Ho tanti progetti e qualche sogno nel cassetto, ma ho deciso che i sogni vanno realizzati. Chi mi ama lo fa da sempre.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *