Close

Spiagge di Gran Canaria con bambini

E se in inverno vi venisse voglia di un po’ di caldo, ma i Caraibi non rientrassero tra le vostre disponibilità di budget? La soluzione è a poche ore di volo da noi e sono le isole Canarie. Preparate i costumi perchè vi portiamo a fare il tour delle migliori spiagge di Gran Canaria, testate con bambini.

A zonzo per le spiagge di Gran Canaria con secchielli e palette

Gran Canaria ha un sacco di spiagge. Sì, beh direi che non è un grande scoop dato che si tratta di un’isola. La cosa piacevole è che si possono trovare spiagge adatte a tutti i gusti e a tutte le inclinazioni. Da quella super trendy circondata di locali a quella isolata e nascosta circondata da… nulla. Ma non solo; potrete perfino decidere il colore della sabbia per la spiaggia del giorno. A Gran Canaria si trovano spiagge di sabbia nera vulcanica, spiagge di sabbia dorata tipiche della zona e sabbie di sabbia bianca caraibica, che, anche se è importata, non smette di impressionare.

Ogni giorno potrete quindi scegliere una spiaggia differente, per sentirvi sempre in un’isola nuova.

Noi ve ne descriviamo 5 tra quelle che abbiamo visitato con nostro figlio di 4 anni. Cinque “isole” totalmente diverse una dall’altra che ci sono piaciute per motivi differenti.

Las Canteras

Dove si trova: Las Palmas, sulla punta nord-orientale di Gran Canaria

Tipo di spiaggia: spiaggia urbana molto ampia, di sabbia dorata, che si estende per 3 km. La spiaggia è bene attrezzata, c’è la possibilità di noleggiare ombrellone e lettini, ma molte porzioni di spiaggia sono libere. Si trovano docce e lavapiedi gratuiti e anche aree gioco per bambini. Sul viale marittimo che costeggia la spiaggia si affacciano ristoranti, gelaterie, birrerie, chioschi, pub e chi più ne ha più ne metta.

Mare: calmo, che risente poco delle maree grazie alla presenza de “La Barra”, una scogliera di roccia vulcanica che sorge in mare, non lontano dalla spiaggia.

Accessibilità con bambini: accessibile con passeggini, supporti da babywearing e adatta a piccoli camminatori

Note: Grazie alle sue acque pulite e alle tante facilities, Las Canteras è bandiera blu sia per quanto riguarda la spiaggia che per quanto riguarda il viale marittimo.

Playa de Amadores

Dove si trova: tra Puerto Rico e Puerto de Mogàn, nella parte sud occidentale dell’isola

Tipo di spiaggia: 800 metri di sabbia bianca corallina importata dai Caraibi. La spiaggia è del tutto artificiale e sorge in una baia creata dall’uomo nel 2002. E’ vietato ascoltare la musica ad alto volume e giocare a palla, viene quindi descritta come spiaggia tranquilla scelta prevalentemente da coppie per una giornata romantica e di relax (da qui il nome Spiaggia degli Amanti). In realtà, la spiaggia è molto frequentata anche da famiglie con bambini, complice la presenza dell’Ocean Fun Park, un parco giochi acquatico composto da diversi gonfiabili (biglietto giornaliero: 22 euro).

E’ possibile noleggiare ombrelloni e lettini (un po’ cari rispetto ad altre spiagge), ma vi è una buona porzione di spiaggia libera. Purtroppo non ci sono servizi igienici ad accesso libero; c’è uno stabilimento in cui si può usufruire di bagni e docce a pagamento (doccia FREDDA 2 euro).

Mare: il fondale di sabbia bianca rende il mare di questa baia cristallino, dal sapore un po’ caraibico. La baia, inoltre, è riparata da due cordoni rocciosi che mantengono il mare calmo a riva.

Accessibilità con bambini: accessibile con passeggini, supporti da babywearing e adatta a piccoli camminatori

Note: se vi piacciono le spiagge di questo tipo, dovete senz’altro andare anche ad Anfi del Mar, un’altra spiaggia creata dall’uomo vicino a Puerto de Mogàan. 80 metri di sabbia bianca, con lo stesso mare calmo e cristallino.

Playa de Amadores

Playa de las Mujeres

Dove si trova: tra Arguineguin e Maspalomas, nella parte meridionale dell’isola,. La spiaggia si trova nel Barranco del Pocillo, 1 km a ovest del Campin Pasito Blanco, percorrendo la GC-500. Noi abbiamo lasciato l’auto in località La Pasilla, dove ci sono spiazzi su entrambi i lati della strada. Capire dove parcheggiare non è difficile; in mezzo al nulla, improvvisamente noterete auto parcheggiate e bidoni per la raccolta differenziata. Dalla GC-500 ci sono circa 500 metri da fare a piedi; ai bivi tenete la sinistra andando verso il mare. ll cammino è per la maggior parte pianeggiante, il sentiero e roccioso e ghiaioso; solo gli ultimi metri sono in discesa e va fatta un po’ più attenzione. Il nostro bambino di 4 anni se l’è cavata egregiamente.

Tipo di spiaggia: spiaggia di sabbia nera e dorata, inframmezzata da qualche roccia. 100 metri di spiaggia incontaminata e, si spera, con pochi bagnanti. Playa de las Mujeres è conosciuta e apprezzata soprattutto dai locali, che vengono qui con le loro famiglie e gli amici. Molti meno sono i turisti, scoraggiati forse dalle poche indicazioni stradali, dal sentiero a piedi e dalla mancanza di servizi igienici e di ristorazione (ricordatevi di portare acqua e cibo).

La spiaggia è spesso frequentata da cani, che potrete trovare anche liberi. Tenetene conto se decidete di recarvi a Playa de las Mujeres.

La bellezza della spiaggia risiede tutta nella sua bassa affluenza e nella mancanza di servizi. Se, come noi, siete disposti a rinunciare a tutti i servizi pur di godervi una spiaggia pressochè vuota, beh, Playa dela Mujeres fa per voi.

Mare: l’insenatura non è protetta da scogliere, quindi le onde arrivano a riva indisturbate. Per questo motivo, è sempre bene stare all’erta con i bambini.

Accessibilità con bambini: inaccessibile ai passeggini; facilmente accessibile portando i bambini in fasce o marsupi. Adatta a piccoli camminatori

Note: scollinando verso ovest, potrete trovare Playa de Montana Arena, una spiaggia simile a Playa de las Mujeres, ma più grande (sono circa 250 metri di lunghezza) e un po’ più naturista. Playa de Montana Arena è infatti nota tra i locali come spiaggia nudista.

Playa Mujeres

Maspalomas

Dove si trova: nella parte meridioanle dell’isola.

Tipo di spiaggia: spiaggia di sabbia dorata, ampia e attrezzata. Sul viale marittimo sono presenti ristoranti, locali, chioschi, negozi. La vera attrazione di questa parte di costa, però, è la distesa di dune. Noi abbiamo abbandonato la grande spiaggia che non ci stata dando nulla di nuovo rispetto ad altre della zona e abbiamo passato un pomeriggio a scivolare, rotolare e risalire le dune. Un’esperienza davvero unica; un modo per tornare tutti bambini.

Accessibilità con bambini: la spiaggia, di per sè, è accessibile con passeggini. Più difficile arrivare nel cuore delle dune, che sono però raggiungibili utilizzando supporti da babywearing. Adatta a piccoli camminatori

Maspalomas

Tiritaña

Dove si trova: nella municipalità di Mogan, nella parte sur-occidentale dell’isola, a pochi km da Taurito, una spiaggia molto più turistica e frequentata. Per arrivare alla spiaggia, è necessario uscire dalla GC-1 a Taurito (penultima uscita dell’autostrada). Una volta lasciata l’autostrada, alla terza rotatoria, si gira a sinistra sulla GC-500. Dopo qualche km, prima del tunnel, si incontrano le fermate dell’autobus, con corsie dedicate e un paio di spiazzi dove è possibile parcheggiare (attenzione a non parcheggiare sulle corsie dedicate ai mezzi pubblici!), Nel punto in cui è posizionato il cartello con l’indicazione di Tiritaña, è possibile scavalcare il guard-rail e prendere il piccolo sentiero che scende nel Barranco. Il sentiero, di ghiaia e rocce, è piuttosto dissestato e non ben segnalato. E’ necessario tenere sempre la sinistra del Barranco, che è la via più semplice e con meno dislivelli. La spiaggia si raggiunge in circa 15 minuti di cammino.

Tipo di spiaggia: è una piccola spiaggia di sabbia scura e pietre di soli 70 metri. Una manciata di metri di tranquillità. La spiaggia è spesso utilizzata dai locali e meno dai turisti, sia per la difficoltà di accesso che per la mancanza di servizi. Ricordativi di portare cibo e acqua, se decidete di trascorrere una giornata qui. Il panorama è fantastico, si sta incastonati in questo piccolo angolo di paradiso che non può essere visto dalla strada. Le rocce alte del barranco, inoltre, riparano la piccola baia dal vento, rendendo ancor più piacevole il tempo qui.

Mare: nonostante non vi siano scogliere di protezione, il mare è piuttosto calmo. E’ necessario fare attenzione comunque alle correnti e alle rocce che si possono incontrare sul fondale.

Accessibilità con bambini: impossibile accedervi con passeggini. Anche utilizzando marsupi o fasce occore grande attenzione. Adatta a bambini più grandi abituati a camminare, magari in montagna

Tiritana

 

Potrebbe interessarti anche Lanzarote con bambini 

About Giorgia

Sono Giorgia, adoro i miei cani, amo tutti i cani del mondo, il buon cibo, il mare, il sapere, Netflix, i viaggi itineranti e scrivere. Sono un vulcano di idee e progetti, ho sempre qualcosa di nuovo da conoscere e studiare, amo studiare quasi quanto amo gli stuzzichini dell'aperitivo. Ho qualche problema con l'agenda, ma non manco mai un appuntamento. Chi mi ama lo fa senza condizioni.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyright © 2016 Rolling mamas. All Rights Reserved.