Close
Dubai con bambini OliOli

Dubai con bambini: OliOli un museo per giocare

Siamo appena rientrati da una settimana di vacanza a Dubai e la cosa di cui devo assolutamente parlarvi è l’esperienza che ha maggiormente divertito Eva, abbiamo trascorso una mattinata all’OliOli, quello che può essere definito un museo esperenziale, insomma un luogo dove il gioco prende vita.

Come sempre quando partiamo per un viaggio, ricerco attività o luoghi che possano interessare anche la seienne. Questo viaggio peraltro è nato proprio per festeggiare il suo compleanno insieme al papà che doveva partire per lavoro e non avrebbe potuto festeggiare con noi. Detto fatto siamo partiti tutti.

Il nostro programma prevedeva sicuramente molto relax in spiaggia, del resto marzo è proprio uno dei mesi ideali per godere del mare a Dubai, ma non doveva mancare la visita alle principali attrazioni, nel mio programmare il viaggio mi sono imbattuta in OliOli che ha catturato sin da subito la mia attenzione ed ero certa che sarebbe stata per Eva una magnifica sorpresa.

Dubai con bambini OliOli

 

Cos’è OliOli? 

Oli Oli in hawaiano significa gioia, un nome decisamente perfetto per questo luogo dove l’arte, la scienza la tecnologia e la sperimentazione accolgono i bambini sin dall’ingresso. OliOli infatti è un museo interattivo pensato unicamente per i bambini, tanto che gli adulti non accompagnati non possono entrare.

Lo spazio è suddiviso in 8 ambienti chiamati gallery, dislocati su due piani, che ricomprendono diverse attività. E’ presente anche una graziosa caffetteria e i servizi igienici sono su entrambi i piani.

Al piano terra troverete la stanza dell’aria, dell’acqua, della creatività e la Toshi’s Net.

 

Dubai con bambini OliOli

Al secondo piano c’è la stanza delle macchine e delle rampe di lancio, quella dei fortini e delle capanne, il future park dove luci e immagini prendono forma e per finire lo spazio toddler, dove anche i più piccoli potranno trovare un ambiente divertente e stimolante, con attività a loro riservate.

In ogni ambiente incontrerete personale dello staff che in maniera molto gentile aiuterà i bambini a capire i principi di funzionamento delle varie attività o semplicemente li accompagnerà nel gioco.

Dubai con bambini OliOli

 

In alcuni ambienti si accede unicamente senza scarpe, ma non a piedi nudi, portate dei calzini con voi altrimenti li potrete acquistare direttamente all’ingresso.

Come si raggiunge OliOli

Non tutti i tassisti conoscono questo luogo. Scoprirete che si muovono senza navigatore e potrebbe capitarvi che rifiutino una corsa se non sanno dove si trova esattamente il posto dove volete essere accompagnati. Per ovviare al problema segnatevi sempre un luogo famoso che si trova nelle vicinanze del punto che volete raggiungere. In questo caso il museo si trova nelle vicinanze del centro commerciale Oasis, in un’area un po’ periferica, l’uscita dalla Sheikh Zayed Road è la 46 per Al Waha Street. Riconoscerete Oli Oli dall’insegna colorata. Se deciderete di raggiungerlo con la vostra auto il cortile ha una discreta disponibilità di parcheggio.

Una visita all’OliOli di Dubai 

La visita all’OliOli di Dubai dura un minimo di 2 ore, con la possibilità di acquistare ore aggiuntive. Il tempo da trascorrere varia in base al livello di affollamento che troverete. Noi consigliamo di programmare la vostra visita in mattinata, quando siamo andate via verso l’ora di pranzo le gallerie erano decisamente più affollate di quanto non lo fossero al nostro arrivo qualche ora prima.

Descrivere le attività che i vostri bambini potranno svolgere risulta un po’ riduttivo, anche perché ognuno amerà spazi diversi in base alle proprie attitudini. Una delle aree che sicuramente non potrà che appassionare tutti è la galleria dell’acqua.

All’ingresso vi verrà fornita una mantellina della taglia del vostro bimbo e una volta indossata potrà dirigersi a provare le varie attività, il vortice d’acqua, il cannone spara palline, i percorsi con i tubi, i travasi, la danza sotto la pioggia e per finire anche il lavaggio di una vera automobile.

 

Dubai con bambini OliOli

Dubai con bambini OliOli

Un’altra galleria davvero emozionante è quella dell’aria, in assoluto la mia preferita. Qui troverete una cabina di simulazione di un uragano con il vento a 110 km/h, potrete costruire aeroplanini di carta e farli volare, utilizzare un cannone a vento per far girare delle palline all’interno di un cerchio, far volare coni di carta, inserire dei tulle colorati in una complessa rete di tubi d’aria e vedere cosa succede.

Dubai con bambini OliOli

Dubai con bambini Oli Oli

Eva ha invece amato tantissimo la meravigliosa Toshi’s Net, rete tessile intrecciata opera dell’artista giapponese Toshiko Horiuchi MacAdam, che viene a ragione, considerata la regina dei parchi gioco tessili.

Potrete arrampicarvi o dondolarvi. Ricordate che questa è un’area dove si accede senza scarpe, le potrete riporre sotto le panche vicino alle finestre. Questa regola vale anche per i genitori, qualora vogliano aiutare i bimbi a salire all’interno della rete. In realtà noi abbiamo trovato sempre del personale gentilissimo che ci ha illustrato il funzionamento delle varie aree.

Dubai con bambini OliOli

Giocare con la luce i suoni e la tecnologia è quanto troverete nella gallery future park. L’ambiente è buio e scoprirete presto il perché.

I vostri bimbi potranno scegliere un disegno da colorare e attraverso uno scanner speciale verrà proiettato sul muro all’interno di un grande acquario o di una nuova città. E’ una piccola magia che incanterà i bambini. I pannelli sono touch quindi i bimbi potranno interagire con le loro creazioni e con quelle degli altri bambini.

Dubai con bambini OliOli

 

All’interno della stessa stanza troverete anche delle grandi palle luminose di colori differenti, fate attenzione facendole rotolare o rimbalzare produrranno melodie differenti. Anche questo è uno spazio shoes-free.

Dubai con bambini OliOli

Sempre al secondo piano troverete la stanza dei fortini e delle costruzioni con i cubotti morbidi e lo spazio per i toddler.

Un’area dove i più piccoli potranno sbizzarrirsi. Noi lo abbiamo potuto vedere solo dall’esterno, anche se Eva ci sarebbe voluta entrare. Si è dovuta accontentare di arredare la sua casetta di legno, tipo casa sull’albero, ma senza albero.

Dubai con bambini OliOli

Per gli appassionati delle competizioni su ruote completa il panorama del piano superiore la gallery cars and ramps, dove potrete costruire velocissime quattro ruote da lanciare nel cerchio della morte o giù per una ripidissima rampa. Per costruire i vostri bolidi avrete a disposizione tantissimi mattoncini Lego.

Dubai con bambini OliOli

L’ultima gallery al piano terra è la gallery della creatività. Noi ci siamo divertite a costruire con bastoncini ed elastici di diverse dimensioni, ma lo spazio ospita davvero tantissime opportunità di gioco.

Dubai con bambini OliOli

 

Quanto costa il biglietto per OliOli

Come ho già scritto gli adulti devono essere accompagnati dai bambini per poter entrare e le tariffe sono le seguenti:

I bambini da 0 a 12 mesi entrano gratis

I bambini da 1 a 2 anni pagano 60 AED per 2 ore e 15 AED per ogni ora aggiuntiva.

I bambini dai 2 a 18 anni pagano 120 AED per 2 ore e 30 AED ogni ora aggiuntiva.

Gli adulti pagano invece un biglietto fisso di 40 AED.

A questi prezzi deve essere aggiunta l’IVA, che a Dubai è del 5%. Potrete pagare in contanti o con carta di credito, all’ingresso vi daranno un adesivo con scritto il nome del vostro bambino e l’orario fino al quale potrete permanere nelle gallery. Se non c’è molto affollamento il tempo di permanenza di due ore può risultare sufficiente, ovviamente più tempo trascorrete e più sarà divertente. Per gli orari, i giorni di apertura e altre informazioni potete consultate il sito ufficiale di OliOli.

E ricordate tra le attività da fare a Dubai con i bambini non può mancare una visita all’OliOli.

About Giovanna

Giovanna alias Giò, amo viaggiare, il mare, i dolci, i libri per bambini, i film di Almodovar, le scarpe, il cioccolato fondente e la cannella. Quando mi appassiono ci metto l'anima, ma non cedo facilmente alle mode passeggere o alle lusinghe. La mia prima risposta e' sempre no, da buona bilancia amo ponderare tutti i pro e i contro almeno millemila volte. Chi mi ama lo fa per sempre.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Copyright © 2016 Rolling mamas. All Rights Reserved.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi