Autunno, cadono le foglie… e noi le raccogliamo

Sono nata in autunno e fino a qualche anno fa consideravo questa stagione piuttosto insignificante, non fa più caldo, ma nemmeno freddo, le giornate cominciano ad accorciarsi e la luce non è più così piena come fino a qualche giorno prima. Aleggia nell’aria una sorta di malinconia che non mette certo di buon umore… insomma l’atmosfera autunnale non mi ha mai attratto più di tanto, finchè non ho scoperto le enormi potenzialità di intrattenimento che poteva offrire, naturalmente per merito di mia figlia

E’ così che questa stagione ha cominciato ad assumere tutto un altro fascino, e oggi vi racconto alcune cose che amiamo fare insieme nei pomeriggi dopo la scuola o nei week end, quelli dove stai per annoiarti perchè magari piove troppo per uscire, e il tuo kit dell’esploratore rimane a prender polvere sul mobile. Ma la mamma ha l’idea salva giornata.

Raccogliere foglie

Noi siamo conosciute come raccoglitrici seriali di foglie. Ne raccogliamo di ogni tonalità dal classico marrone, al giallo sole, al rosso all’arancio sfumato e qualche volta anche verdi!

Ogni anno casa nostra vede cumuli di foglie in svariati angoli in attesa di essere utilizzate in mille differenti declinazioni artistiche. Nel tempo però abbiamo scoperto come pressarle che, oltre ad essere divertente, è anche un modo per averle belle piatte e questo ci aiuta molto per il risultato finale.

Il sistema più conosciuto per pressare foglie o fiori, direi un classico senza tempo, è quello di utilizzare le pagine dei libri, sistema che abbiamo utilizzato anche noi, sino a che non ho deciso di compiere un acquisto che ci ha svoltato l’operazione. Abbiamo preso la pressa, ce ne sono di svariati tipi, la nostra è semplice da usare, adatta ai bambini che possono utilizzarla in autonomia e permette di pressare più foglie insieme.

Attività con bambini in autunno

Una volta pronte, le foglie prendono vita sui fogli colorati e compongono tanti quadretti che ci tengono compagnia per tutto l’inverno, basta un po’ di colla stick e tanta fantasia.

A caccia di castagne

Altra attività che ci piace tantissimo è raccogliere le castagne. Siamo fortunati e nei boschi vicino casa se ne trovano sempre molte, è una bella occasione per passare una giornata fuori, e magari fare una gara a chi ne raccoglie di più. Solitamente portiamo anche il pranzo al sacco così l’uscita assume a tutti gli effetti il sapore della gita, anche se ad una manciata di km da casa. Poi nel bosco ci sono un sacco di cose interessanti da vedere e se si è fortunati si possono incontrare anche alcuni degli animaletti che popolano il bosco. E ad ogni rumore c’è una nuova storia da immaginare.

Una volta tornate a casa però bisogna assolutamente preparare le caldarroste. Noi non abbiamo il camino e quindi ci siamo attrezzati alla ben e meglio con la classica padella coi buchi sul fuoco. Devo dire che vengono comunque buonissime, occore avere solo un po’ di pazienza in più. Poi appena gli amici scoprono che hai le castagne, magicamente vengono a trovarti con una buona bottiglia di rosso e la serata si trasforma.

Dolcetti mon amour

Il mio essere diversamente magra, è una condizione con cui convivo praticamente da che ho memoria, esattamente come convivo con la mia passione per i dolci.

Amo farli e amo mangiarli. Ringrazio di avere poco tempo, ma da quando c’è Eva ci piace fare insieme crostate e biscotti. In realtà c’è un’altra passione che ci accomuna, niente di di particolarmente strano, si tratta del cioccolato.

Attività con bambini in autunno

Con l’arrivo dell’autunno quindi non vediamo l’ora di riprendere le nostre coccole sul divano in compagnia della cioccolata calda, che non può essere considerata una coccola quotidiana, allora ci concediamo qualche tisana aromatica, le nostre preferite sono ai frutti rossi.

Ci piacciono anche le tazze a tema dolcetti perchè conciliano le nostre due passioni, riducendo i sensi di colpa, o per lo meno i miei 😉

Film, divano e popcorn

E per finire un po’ di meritato riposo sul divano.

Qualche volta ci piace preparare una mega ciotola di popcorn e spararci per la centomilionesima volta il film preferito di Eva, che è indovinate un po’ qual è? Ma Frozen ovviamente!

Ci piacciono un po’ tutte le principesse e le eroine Disney, salvo Cenerentola (non chiedetemi come mai), ma Elsa è la preferita in assoluto. Ormai conosciamo a memoria la maggior parte delle battute, ma non ci stanchiamo comunque di guardarlo insieme, lei naturalmente ci aggiunge anche il balletto, io nel mentre finisco i popcorn.

Tanto poi in pochi minuti ne rifacciamo ancora un sacco!

in questo post sono presenti link affiliati

About Giovanna

Giovanna alias Giò, amo viaggiare, il mare, i dolci, i libri per bambini, i film di Almodovar, le scarpe, il cioccolato fondente e la cannella. Quando mi appassiono ci metto l'anima, ma non cedo facilmente alle mode passeggere o alle lusinghe. La mia prima risposta e' sempre no, da buona bilancia amo ponderare tutti i pro e i contro almeno millemila volte. Chi mi ama lo fa per sempre.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *